chi sono
munari e la ceramica
mi chiamo ̀̀̀giocare con l'arte
didattica - mabilab
i corsi di formazione didattica
galleria didattica anni '80-'90
galleria didattica di oggi
le mie ceramiche
contatti

I CORSI E LE ATTIVITÀ DIDATTICHE

Per una educazione plurisensoriale secondo il METODO BRUNO MUNARI©.

L'intervento formativo mantiene alcune caratteristiche tipiche del gioco infantile come Bruno ricordava sempre...

...Giocare è una cosa seria, i bambini di oggi sono gli adulti di domani. Aiutiamoli a crescere liberi da stereotipi, a sviluppare tutti i sensi.
Aiutandoli a diventare più sensibili e attenti.
Un bambino creativo è un bambino felice…

Per cui le mie proposte hanno spesso una matrice ludica, e consentono a chi partecipa di provare un coinvolgimento plurisensoriale e pluridisciplinare in uno sfondo che presta attenzione alla “globalità” dei linguaggi, in questo caso specifico quello per la ceramica.
Percorso metodologico questo che sviluppa una capacità di azione progettuale-creativa; oltre a ciò è presente la dimensione cura e di grande attenzione al “fare, all'azione, alla costruzione del proprio sapere”.
I corsi sono aperti ad insegnanti, studenti universitari, operatori di musei, di enti pubblici e privati,  ma anche persone con una cultura non necessariamente legata alla sfera artistica; l'importante è avere una curiosità positiva al metodo, alla cultura e all'arte, una curiosità motivata a conoscere questo linguaggio e crescere con esso.

Per motivi strutturali il corso di propedeutica di base (Metodo Bruno Munari©) si effettuerà nel mese di Giugno gli ultimi tre giorni della settimana da decidere; da giovedì a domenica.
Per un totale di 27 ore in quattro giorni.

Per l'avvio di ogni corso occorre un minimo di 10 allievi fino ad un massimo di 18.

Si proseguirà con i corsi di avanzamento di II e III livello, quelli innovativi creati da me, ma che hanno avuto il riconoscimento da Bruno.
Attraverso un percorso operativo, didattico, manipolativo e di astrazione concettuale gli allievi apprendono e sviluppano concetti relativi a: superfici, elementi modulari, spazio bidimensionale e tridimensionale, superfici tagliate, introspezione personale con sviluppo degli stati d'animo in opere creative suggerite da aree specifiche della cultura: letteratura, poesia, musica, arte.
Anch'essi verranno effettuati dopo la chiusura del corso propedeutico, perché uno è conseguente all'altro, gli ultimi quattro giorni della settimana da giovedì a domenica.
Per un totale di 27 ore.
Per l'avvio di questo corso occorre un minimo di 8 allievi fino ad un massimo di 15.
Verrà rilasciato un attestato di frequenza dei corsi effettuati.

Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre maggio 2016.

Per informazioni e per ricevere il modulo di iscrizione scrivere qui: ivana.anconelli@gmail.com

MUNARI dice...
...bisognerebbe allenare e abituare gli adulti a capire i bambini . Un antico proverbio cinese dice: l'unica costante del mondo è la mutazione.
Se uno cerca di fermarla si ferma lui e invecchia male. Fino ad un certo punto gli adulti dovrebbero insegnare ai bambini, poi dovrebbero imparare da loro a conoscere il mondo...